Laboratorio Alte Valli - Cuore innovativo

02 dic 2022

Il 2 dicembre è Santa Bibiana: attenzione al tempo che fa…

Guido Ostorero
...secondo un detto popolare proseguirà identico per 40 giorni e una settimana!
Il 2 dicembre è Santa Bibiana: attenzione al tempo che fa…
01 dic 2022

Valsusa Filmfest, rassegna cinematografica nata nel 1997

Laboratorio Valsusa
È online il Bando di Concorso della XXVIIa edizione. L’iscrizione e l’invio delle opere deve essere effettuato entro l’8 febbraio 2023. Il festival si svolgerà nei mesi di marzo e aprile 2023 ed avrà …
Valusa filmfest.jpeg
30 nov 2022

Il Rocciamelone nelle citazioni dei viaggiatori del Cinquecento

Franca Nemo
L’impresa con cui Bonifacio Roero o Rotario, nel 1358, porta sulla vetta del Rocciamelone un trittico bronzeo con al centro l’effigie della Madonna con Bambino, a sinistra San Giorgio a cavallo e a …
Il Rocciamelone nelle citazioni dei viaggiatori del Cinquecento
29 nov 2022

Dal Baratuciat al Passito

Giuliano Bosio
“A Passeggio” con il passito, in otto immagini e un racconto
Dal Baratuciat al Passito
25 nov 2022

FAI UN DONO ALLA TUA VALLE 2022: acquista sul territorio i tuoi regali di Natale!

Acquista i regali di Natale dagli artigiani locali e nei negozi di vicinato: è un regalo per tutti, anche per te. Nuova edizione della Campagna di sensibilizzazione di CNA e Laboratorio Alte Valli, …
FAI UN DONO ALLA TUA VALLE 2022: acquista sul territorio i tuoi regali di Natale!
1619: al Moncenisio si festeggia il matrimonio tra Cristina di Borbone e Vittorio Amedeo I
Un po' di Storia

1619: al Moncenisio si festeggia il matrimonio tra Cristina di Borbone e Vittorio Amedeo I

È il 9 novembre e per l’occasione viene eretto un grande edificio in legno, dipinto e arredato con arazzi, tappeti e vasellame giunti da Torino. Sul lago la rappresentazione di una battaglia, combattuta da ottanta uomini su venti barche.
09 nov 2022
Franca Nemo
Mostra altro
SAN MARTINO.jpg
Cultura e Territorio

San Martino: quando scadono i contratti agrari ed "il mosto diventa vino"

L'11 novembre si festeggia San Martino, patrono, tra gli altri, di militari, mendicanti, vendemmiatori e viticoltori. In campagna si tratta di una data che fissa la scadenza dei contratti di affitto e mezzadria dei terreni agricoli, secondo una tradizione che si perpetua da secoli. Già in passato, infatti, era usanza che la gestione dei terreni e delle cascine, affidata dai proprietari a lavoratori periodici, avesse come data di inizio il giorno di San Martino, per andare a scadere il medesimo …
08 nov 2022
Norma Raimondo
Mostra altro
1100 s-ambrogio.jpg
Tradizioni

La storia di San Giovanni Vincenzo, la festa di Sant'Ambrogio e gli angeli della Sacra

Già arcivescovo di Ravenna, San Giovanni Vincenzo decise di ritirarsi a vita ascetica sulle pendici del monte Caprasio. Gli abitanti di Celle (Caprie) sostengono che lì vi trovò la morte il 12 gennaio dell'anno 1000, mentre i sant'ambrogesi datano la sua scomparsa al 21 novembre dello stesso anno. La sua memoria liturgica è celebrata invece il 27 novembre. La festa patronale in onore di San Giovanni Vincenzo si celebra ogni anno a Sant'Ambrogio la domenica più prossima al 21 novembre. Questa …
07 nov 2022
Norma Raimondo
Mostra altro
mela2.jpg
Tradizioni

A Caprie un week end dedicato alla mela

Un frutto buono, che fa bene per le sue molteplici virtù e che sul territorio della piana di Caprie, ma anche in altre zone della valle di Susa, si coltiva ancora con passione. A questo prezioso dono della natura il comune di Caprie dedica la rassegna “La mela e dintorni”, da tempo inserita nel circuito di GustoValsusa. “La Mela e dintorni” - mostra mercato dei prodotti locali e artigianali si tiene annualmente nel Comune di Caprie, la seconda domenica del mese di novembre. Ideata dall’ …
05 nov 2022
Laboratorio Valsusa
Mostra altro
Storie di emigrazione: 100 anni fa la famiglia Cantore giungeva nella Francia del Sud
Un po' di Storia

Storie di emigrazione: 100 anni fa la famiglia Cantore giungeva nella Francia del Sud

Fuggiti da Chiusa San Michele a causa del fascismo si stabilirono ad Asques, a nord di Tolosa. I discendenti hanno ricostruito l'albero genealogico e li hanno commemorati domenica 23 ottobre scorso
04 nov 2022
Enzo Gioberto
Mostra altro
Un video di "Va' Sentiero" dedicato ai rifugi del Parco Orsiera ed ai loro gestori
Cultura e Territorio

Un video di "Va' Sentiero" dedicato ai rifugi del Parco Orsiera ed ai loro gestori

Un anello da 55 chilometri che unisce cinque rifugi, tutti all'interno del Parco Orsiera-Rocciavrè. A percorrerlo, allo scopo di realizzare un video dedicato ai gestori, alla loro accoglienza ed alla loro, passione, l’associazione Va’ Sentiero,  che per realizzare questo "Vita da rifugista - Va' Sentiero sul Giro dell'Orsiera ha trascorso sei giorni sulle nostre montagne, tra le valli Sangone, Chisone e Susa. Nata per animare il Sentero Italia, un percorso di oltre 7000 km che attraversa tutto …
03 nov 2022
Laboratorio Valsusa
Mostra altro
La salita al Rocciamelone del futuro Re Vittorio Emanuele II
Un po' di Storia

La salita al Rocciamelone del futuro Re Vittorio Emanuele II

Il 27 luglio 1838 salgono al Rocciamelone i due figli maschi di Re Carlo Alberto e Maria Teresa d’Asburgo Lorena, Vittorio Emanuele, futuro primo Re d'Italia, e il fratello Ferdinando Duca di Genova, accompagnati dal cugino, il Principe Eugenio Emanuele Savoia-Carignano e da Cesare Saluzzo. Eugenio Emanuele è figlio di Giuseppe Maria di Savoia-Carignano Conte di Villafranca e di Paolina Benedetta de La Vauguyon, a sua volta figlia del duca Paolo, pari di Francia. Nel 1825 Carlo Alberto lo ha …
02 nov 2022
Franca Nemo
Mostra altro
STARLIGHT. Un percorso di formazione per il turismo dei cieli bui
Economia e Imprese

STARLIGHT. Un percorso di formazione per il turismo dei cieli bui

C’è tempo fino al 1 dicembre per candidarsi a partecipare. 
31 ott 2022
Laboratorio Valsusa
Mostra altro
In alta Val Pellice, da Villanova al Rifugio Granero
Escursioni e passeggiate

In alta Val Pellice, da Villanova al Rifugio Granero

L'itinerario si sviluppa in una conca molto suggestiva, all'interno della quale una strada collega Villanova con il rifugio Jervis, rovinando così in parte il bei sentiero lastricato dominato dal Forte Mirabuc, di cui si vedono solo più alcuni resti. Nella parte superiore la conca del Prà resta ancora, speriamo a lungo, un ambiente dolce e solitario dove il 21 luglio 1957 si schiantò un aereo della Marina americana. In questo incidente tutti i giovani ufficiali perirono, eccetto uno che pare …
28 ott 2022
Rosanna Carnisio
Mostra altro
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • ...